La comunità di Macerata Campania, in provincia di Caserta, è sconvolta per la morte di una donna, C.D.P., 49 anni, precipitata questa mattina dalla sua abitazione al terzo piano di un edificio in via Garigliano. Il rumore del corpo che si è schiantato sul pianerottolo del primo piano dello stabile è stato così forte – come riporta Edizioni Caserta – che ha spaventato gli altri inquilini e i residenti della strada che, usciti dalle loro abitazioni, hanno notato il corpo della 49enne riverso per terra e hanno allertato i soccorsi e le forze dell'ordine.

Sul posto sono immediatamente arrivati i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che però, purtroppo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. La vittima, divorziata, viveva in casa con il figlio, che al momento della tragedia non era in casa. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della locale stazione, che hanno avviato le indagini. Per ora i militari dell'Arma non escludono nessuna pista: potrebbe essersi trattato di un suicidio, ma anche di un incidente domestico.