È un vero e proprio dramma quello che ieri mattina ha scosso pazienti e personale medico dell'Asl 28 di Scampia, in viale della Resistenza, a Napoli. Come riporta Il Mattino, un medico specializzato nella somministrazione di vaccini ai bambini, stava svolgendo il suo normale turno di lavoro al distretto sanitario quando, per motivi che sono ancora in corso di accertamento, si è affacciato ad un balcone dell'ottavo piano dell'edificio e si è lanciato nel vuoto. Per il dottore non c'è stato niente da fare, è deceduto sul colpo. Gli inquirenti, che hanno bollato la morte come suicidio, sono comunque al lavoro per cercare di individuare le cause che hanno spinto l'uomo al gesto estremo.