Un uomo di 35 anni è stato arrestato dalla polizia dell'Arkansas durante le indagini sulla morte di Carlo Marigliano, turista napoletano di 31 anni ucciso a colpi di arma da fuoco la scorsa settimana, quando si trovava a Little Rock all'interno della sua auto. La polizia sta anche cercando una donna in merito allo stesso episodio.

Ad essere stato accusato di omicidio è Andre Jackson mentre è ancora ricercata Charina Fort, 31enne e ritenuta dalla polizia armata e pericolosa. La donna sarebbe in fuga a bordo di una Toyota Avalon del 1997.

Carlo Marigliano, 31 anni, napoletano, professione tassista, era sposato e padre di due bimbi di 8 e 2 anni. Secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa locali, il fatto di sangue rientrebbe in una sanguinosa faida che colpisce la cittadina in cui Marigliano si trovava in vacanza: scontri che avrebbero causato la morte di ben 36 persone dall'inizio del 2017. La vittima è stata uccisa il 28 luglio mentre si trovava a borda della sua Jeep Cherokee che è poi sbandata ed è finita contro un edificio a North Shackleford.

Marigliano stava facendo un tour negli Stati Uniti, dove avrebbe anche programmato di trasferirsi. Durante il viaggio aveva deciso di incontrarsi con degli amici negli Stati Uniti sulla West Coast per poi incontrarsi nuovamente con la moglie e i figli a Miami.

La vittima è figlio di Ciro Marigliano, meglio conosciuto sul web come "Gatto napoletano" e diventato una vera e propria star su YouTube e sui social network. Come Carlo, anche Ciro è un tassista, e gira video insieme ai turisti che accompagna in giro per la città.