Le hanno trovate all'addiaccio, a vivere tra cespugli, sterpaglie e immondizia, in una situazione di totale degrado. Una donna di etnia rom, con la figlia nata da pochi mesi, vivevano in uno spazio verde nei pressi di via Marina. Ad intervenire sono stati gli uomini della Polizia Municipale di Napoli che, insieme agli assistenti sociali, hanno tratto in salvo madre e figlia, sottraendole ad una situazione di reale pericolo. La piccola, dopo aver stabilito che le sue condizioni di salute sono buone, è stata affidata dai Servizi Sociali ad una comunità che le consenta cure adeguate. La madre, invece, che ha raccontato di essere fuggita di casa per paura del marito alcolizzato, verrà seguita dagli assistenti sociali e verrà presto riunita alla figlioletta.