“Terra dei fuochi” è una locuzione usata per la prima volta nel 2003 nel Rapporto Ecomafie di Legambiente e successivamente riutilizzata da Roberto Saviano in Gomorra. Essa individua quella parte della Campania compresa tra Napoli e Caserta in cui i roghi vengono spesso appiccati per bruciare cumuli di immondizia con conseguente liberazione di un composto altamente cancerogeno: la diossina. La mappa della Terra dei fuochi comprende i comuni di Giugliano, Succivo, Caivano, Acerra, Nola, Castelvolturno e Villa Literno, ma la lista, spesso estesa ingenerosamente oltre i comuni interessati, è continuamente suscettibile di aggiornamenti sulla base di successive analisi del territorio. In questa sezione raccogliamo news, video e testimonianze sulla Terra dei fuochi.

TWITTER

Terra dei Fuochi

Blitz nella Terra dei Fuochi: sequestrate 13 aziende e officine che inquinavano
La terra dei fuochi che non finisce mai: ecoballe a fuoco, si alza nube di fumo tossica
Terra dei Fuochi, amianto e batterie esauste sepolte nei terreni di Maddaloni
Emergenza rifiuti a Torre del Greco: minacce agli attivisti dopo il servizio di Fanpage.it
Chef Rubio: cibi contaminati (non solo in Campania). E il Limoncello di Sorrento…
Paura nella Terra dei Fuochi: incendio in un’azienda di rifiuti a Villa Literno
Disastro Terra dei Fuochi, Italia a processo davanti alla Corte di Strasburgo
Napoli, l’ombra del racket dietro l’incendio della fabbrica di alluminio a Casoria
Incendio Napoli: persone intossicate dal fumo della fabbrica di alluminio a Casoria
segui
Fanpage.it
su Facebook
 
segui
Fanpage.it
su Twitter