Tanta gente a Saviano, nel Nolano, ha partecipato ai funerali del sindaco di Saviano, Carmine Sommese, contagiato il 19 marzo scorso e deceduto ieri per Coronavirus. Sommese, 66 anni, medico e ex consigliere regionale lascia prematuramente la moglie e le tre figlie. Moltissime persone questa mattina non hanno voluto rinunciare a rendere l'ultimo saluto al primo cittadino del Comune del napoletano, molto amato dai propri concittadini e anche dagli abitanti di Nola, dove era conosciuto per la sua attività di Primario di Chirurgia all'Ospedale di Nola. A Nola il feretro è stato portato solo in ospedale per il saluto di medici e operatori sanitari, poi è andato a Saviano per andare in cimitero. Il carro funebre con il feretro del sindaco è stato accolto a Saviano da un lungo applauso dei cittadini, con palloncini, ripreso dalle immagini di molti cellulari. Tanta commozione, cordoglio e vicinanza per la famiglia. Anche se non è mancato chi ha fatto notare l'eccessivo affollamento di persone, vietato dalle norme anticontagio per il Covid-19. A Saviano, intanto, è stato proclamato il lutto cittadino per la giornata di oggi 18 aprile 2020.

La polemica: "Troppa gente in strada, Sommese non avrebbe voluto questo"

"Quello che è successo stamattina a Saviano – commenta il sindaco di Camposano, Francesco Barbato – è a dir poco assurdo: il modo peggiore per dare l’ultimo saluto ad una persona che ha lottato fino all’ultimo contro questo maledetto Covid. Nonostante la famiglia avesse fatto un comunicato dove chiedeva di non assembrarvi, ve ne siete fregati ed avete fatto un attentato a tutta la Comunità Nolana che da giorni è chiusa in casa oltre che alla memoria di Carmine. Chiedo un intervento immediato del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, affinché si ponga un argine per rimediare alle possibili gravi conseguenze di questo assembramento di massa".

Il cordoglio dei sindaci del Nolano: "Perdiamo un uomo di grande valore"

“Siamo profondamente dispiaciuti – commentano in una nota i sindaci e l’amministratore dell’Agenzia di sviluppo del Nolano – per la morte di Carmine Sommese che non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il Coronavirus. Chirurgo impeccabile ed amministratore attento e sensibile, Sommese lascia un vuoto in tutte le persone che lo hanno conosciuto. Il nostro territorio perderà un uomo che si è sempre impegnato con slancio e dedizione verso i cittadini e verso i pazienti. Esprimiamo cordoglio alla famiglia cui siamo vicini in questo tragico momento”. Attestati di stima e affetto da tutte le istituzioni, dall'Anci Campania ai sindaci dei comuni capoluogo.