8.155 CONDIVISIONI

Riccardo Muti: “Se dite di essere nati a Napoli il mondo vi rispetta”

Il grande amore del direttore d’orchestra partenopeo Riccardo Muti verso la città che gli diede i natali è stato più volte dimostrato con parole e gesti. “Dal punto di vista musicale – sostiene Muti – Napoli ha avuto un’importanza enorme e non abbastanza valutata”. “Se girate il mondo e vi chiedono: ‘Dove siete nato?’ e voi dite ‘A Napoli’, il mondo vi rispetta”
A cura di Redazione Napoli
8.155 CONDIVISIONI
Il maestro Riccardo Muti riceve la laurea honoris causa

Riccardo Muti, maestro d'orchestra fra i più noti al mondo, è nato a Napoli. Ha sempre esaltato la sua napoletanità con frasi che sono rimaste nell'immaginario collettivo dei partenopei come grandi atti d'amore verso la città che gli diede i natali."Se girate il mondo e vi chiedono: ‘Dove siete nato?' e voi dite ‘A Napoli', il mondo vi rispetta" disse una volta.

Muti ha spesso ricordato Napoli come un ‘dono', insieme a quello della musica della madre Gilda: "Napoli era per lei il regno da cui tutto s'irradia" disse una volta Muti in una bella intervista di Repubblica incentrata proprio sul suo rapporto col capoluogo campano. "Ogni volta che ci vado – dichiarò poi riferendosi alla città – mi coinvolge profondamente lo spettacolo della città, meravigliosa e ferita. Dal punto di vista musicale, inoltre, Napoli ha avuto un'importanza enorme e non abbastanza valutata. Spesso è stata al centro del mio lavoro".

8.155 CONDIVISIONI
Arriva il RisiKo ambientato a Napoli: strategia di battaglia in una città da sempre in guerra
Arriva il RisiKo ambientato a Napoli: strategia di battaglia in una città da sempre in guerra
Napoli e provincia inondate di profumi falsi: sequestrati 28mila pronti per essere venduti per Natale
Napoli e provincia inondate di profumi falsi: sequestrati 28mila pronti per essere venduti per Natale
La metro di Napoli continua a essere inaffidabile: disagi e stop sempre nelle ore di punta. Due treni guasti
La metro di Napoli continua a essere inaffidabile: disagi e stop sempre nelle ore di punta. Due treni guasti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni