Dopo il nubifragio che si è abbattuto su Napoli e sulla Campania giovedì scorso – con una piccola tregua nelle giornate di venerdì e di oggi, sabato 9 settembre – forti precipitazioni stanno per tornare sulla città e u quasi tutto il territorio regionale. La Protezione Civile della Regione Campania ha infatti diramato un'allerta meteo di colore arancione valevole a partire dalle ore 10 fino alle ore 22 di domani, domenica 10 settembre: 12 ore nelle quali la regione sarà interessata da forti temporali. Come precisa l'ente di protezione civile, in alcune zone potrebbero verificarsi anche dissesti idrogeologici e non si esclude il pericolo frane e smottamenti.

Le zone interessate dall'allerta meteo.

Nella nota diffusa dalla Protezione Civile si rendono note anche le zone che, domani, saranno maggiormente colpite dai fenomeni meteorologici attesi. L'allerta riguarderà maggiormente Napoli, Piana Campana, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. Su Alta Irpinia e Sannio, Tusciano e Alto Sele, invece, l'allerta sarà di colore giallo. Come sempre in casi del genere, la Protezione Civile raccomanda gli enti preposti di mettere in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni meteorologici attesi.