Tragedia sfiorata ad Avellino, precisamente nella provincia, a Mirabella Eclano, dove i carabinieri della locale stazione, come riporta Il Mattino, hanno salvato un anziano che ha rischiato di morire per assideramento. I militari dell'Arma, a fatica, sono riusciti a raggiungere l'abitazione isolata nella quale vive l'uomo. Dopo aver tentato invano di richiamare la sua attenzione, hanno fatto irruzione in caso rompendo una finestra. Degradante lo spettacolo che si è presentato alla loro vista: la casa versava in precarie condizioni igienico-sanitarie e la temperatura era molto rigida a causa dell'assenza di riscaldamento.

I carabinieri hanno rinvenuto l'anziano avvolto sul letto, avvolto da alcune coperte. Sul posto è giunto anche il personale del 118 che, dopo le prime cure, ha ritenuto opportuno trasportare l'uomo all'ospedale Moscati di Avellino. Tragedia sfiorata, dunque, non molto lontano dal posto in cui è deceduto, proprio a causa del freddo, Angelo Lanzaro, il clochard 44enne la cui richiesta di aiuto era rimasta inascoltata.

Vota l'articolo:
4.11 su 5.00 basato su 137 voti.
Aggiungi un commento!