in foto: I Lambchop

È arrivato il giorno, quello in cui i Lambchop, una delle band più importanti di questi ultimi anni quando parliamo di alt-country americano, ma anche di indie americano tout court. Nel capoluogo irpino, la band capitanata da Kurt Wagner porta il suo ultimo lavoro, FLOTUS, forse quello che non ti aspetti, che mescola quello a cui il publico è affezionato a una ricerca sonora che ha portato la band a esplorare confini, fino a qualche anno fa difficilmente immaginabili e così alterna le ballate a suoni che scavano tra elettronica e l'hip hop, urban, soul, raccontando sempre le sue storie: "In generale, artisti come me hanno sempre usato le stesse tecniche di produzione, lasciando che la tecnologia migliorasse il suono, ma senza che lo portasse davvero in un nuovo posto – afferma Wagner – La tecnologia che s’inchina al volere del creatore e il suono che origina è diventato scherzoso, complesso e anche eccitante da ascoltare a ripetizione con una struttura ancora aperta all’interpretazione".

FLOTUS è l'immersione nel nuovo mondo di Wagner, e in quello di una delle band americane più interessanti di questi ultimi anni. Per capire come suona live, per chi vive in Campania e zone limitrofe c'è la possibilità di scoprirlo sabato 4 marzo 2017, alle 21, quando i Lambchop saranno all’Auditorium del Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino dove porteranno “For Love Often Turns Us Still” (di cui FLOTUS è l'acronimo), uscito il 4 novembre per la Merge Records. Un altro appuntamento organizzato dall'Associazione culturale per la promozione di eventi "Fitz", formata da Luca Caserta e Lello Pulzone con la collaborazione di Ponderosa Music & Art, che porta ad Avellino un altro aretista di spessore nazionale come successo anche la scorsa estate quando arrivò il pianista bielorusso Lubomyr Melnyk

Il concerto di Avellino, unica data per il Sud Italia, segue quello al Bronson di Ravenna di ieri e precede quello al Parco della Musica di Roma (5 marzo). I biglietti (20€) sono in prevendita sul circuito Go2 e nei migliori negozi di Avellino (Godot Art Bistrot, Camarillo Brillo), Salerno (Disclan, Doodha), Ariano Irpino (Ex Sanacore) e Cava de’ Tirreni (Echoes Vintage Music Store).