Ci sono spettacoli musicali che hanno bisogno della cornice giusta e per questo talvolta i teatri si trasformano in vere e proprie sale da concerto. Lo sa bene chi gestisce il Teatro Augusteo, uno di quelli storici di Napoli, che da anni fa il pienone con gli spettacoli teatrali che, però, alterna da tempo con tour di artisti nazionali e internazionali che ne arricchiscono la programmazione. Lo scorso anno hanno calcato lo spazio di Piazzetta Augusteo artisti molto vari, ma tutti di valore: dall'ex The Smiths Morrissey, vero e proprio evento per la città, passando per i live fantastici ed emozionanti di Niccolò Fabi e Daniele Silvestri, fino al nazional popolare di Pupo.

Insomma, ce n'è per tutti i gusti e quest'anno non fa eccezione. Riparte il 13 marzo la programmazione musicale dell'Augusteo che propone nomi di valore e molto variegati, partendo dal tour di Raphael Gualazzi che il 13 marzo porterà a Napoli il suo ultimo album "Love Life Peace", lanciato dal singolo "L'estate di John Wayne", e proseguendo con una settimana intensa che vedrà protagonisti prima Enzo Gragnaniello che il giorno dopo, il 14 marzo presenta lo spettacolo "Neapolis Mantra", dal nome del suo album del 1998, e che vedrà Dulce Pontes ospite, fino a "Ombra, canzoni della Cupa e altri spaventi", ovvero la seconda parte del tour di Vinicio Capossela che salirà sul palco dell'Augusteo il 15 marzo.

Due settimane di stop prima dell'arrivo della cantantessa per antonomasia, ovvero Carmen Consoli che presenta il suo "Eco di sirene tour", seguita l'1 aprile da una delle cantanti napoletane più amate, ovvero Valentina Stella e la sua "Nannì", mentre a metà aprile toccherà a Fiorella Mannoia ‘occupare' il teatro per tre sere consecutive, dal 18 al 20, per presentare i brani tratti dal suo ultimo album "Combattente" assieme ai suoi maggiori successi.

Il rush finale vedrà protagonisti il 21 aprile, i Baustelle, autori di "L'amore e la violenza", l'album uscito a gennaio ed entrato in seconda posizione tra quelli più venduti, che segna un ritorno al passato dopo il prezioso "Fantasma", mentre il giorno dopo, il 22 tocca Mario Biondi e al suo "Best of Soul", fino alla chiusura il 6 maggio con il concerto di Pat Metheny.

Il programma musicale completo:

13 marzo Raphael Gualazzi – Love Life Peace Tour
14 marzo Enzo Gragnaniello – Neapolis Mantra
15 marzo Vinicio Capossela –  Ombra, canzoni della Cupa e altri spaventi
29 marzo Carmen Consoli – Eco di Sirene Tour
1 aprile Valentina Stella – Nannì
18, 19 e 20 aprile Fiorella Mannoia in concerto
21 aprile Baustelle – L'amore e la violenza tour
22 aprile Mario Biondi – "Best of the soul"
6 maggio Pat Metheny