Oltre quattromila capi delle più note griffes della moda internazionale (Gucci, Armani, Chanel e tanti altri) tra abbigliamento, scarpe e accessori. Peccato che fossero contraffatti e realizzati abusivamente in una fabbrica improvvisata a Giugliano in Campania, nella provincia di Napoli. È quanto scoperto dai carabinieri della compagnia di Qualiano, che questa mattina hanno fatto irruzione nei locali aditi a centrale del falso. I militari dell'Arma, nella fattispecie, hanno scoperto che la colla utilizzata per apporre i marchi falsi sui capi d'abbigliamento era dannosa per la salute umana.

In tutto, i carabinieri hanno sequestrato 1.700 capi di abbigliamento e 2.730 accessori. Sei persone, che i militari hanno sorpreso all'interno della fabbrica abusiva proprio mentre stavano per apporre sulla merce i marchi contraffatti con la colla dannosa, sono state arrestate per concorso in contraffazione di capi d'abbigliamento e ricettazione.