Caso di tubercolosi in Irpinia. Una ragazza di 15 anni originaria di Salza Irpina, in provincia di Avellino, qualche giorno fa è stata ricoverata all'ospedale Moscati, nel capoluogo di provincia campano. Questa mattina, come rivela Ottopagine, la diagnosi è stata confermata: si tratta di tubercolosi. Il primario del reparto Malattie Infettive del nosocomio irpino, Nicola Arcone, ha tenuto però a precisare che non c'è nessun allarme e che non c'è affatto una epidemia in corso. La malattia è stata diagnosticata nella fase iniziale a la ragazza è stata già sottoposta alle terapie previste in questi casi.

In Irpinia, nell'ultimo periodo, si sono registrati altri due casi di Tbc che sembrerebbero, insieme a quest'ultimo, tutti collegati tra loro: il ragazzino di 12 anni di San Potito Ultra, anch'egli contagiato dalla tubercolosi, avrebbe preso lo stesso autobus della ragazza, così come il cittadino rumeno obbligato ad un Tso, che potrebbe essere addirittura il responsabile della diffusione di questo piccolo focolaio.