Sono state ore di angoscia e apprensione quelle trascorse ieri da una famiglia residente in via Salvator Rosa, nel centro storico di Napoli. Il figlio della coppia, un bambino di 7 anni affetto da autismo, è uscito di casa ieri mattina dicendo che sarebbe andato a trovare la nonna, che vive non molto lontano dalla loro abitazione, facendo però perdere le sue tracce. I genitori si sono immediatamente rivolti ai carabinieri della Compagnia Stella, denunciando l'accaduto.

Sono così scattate le ricerche delle forze dell'ordine e, per fortuna, la vicenda si è conclusa con un lieto fine. Una volante del Commissariato Decumani della Polizia di Stato ha infatti intercettato il piccolo in piazza Dante: indossava uno zainetto ed era alla fermata dell'autobus in piazza Dante, visibilmente confuso e agitato. Uno degli agenti ha avvicinato il bambino, che in tutta risposta gli ha detto che voleva partire per le vacanze estive. Portato in commissariato, il bambino di 7 anni è stato raggiunto dai genitori che, dopo lo spavento, hanno potuto riabbracciarlo.