Un siparietto tragicomico, quasi surreale, quello a cui hanno assistito, nella serata di ieri, alcune persone che transitavano su corso Umberto, una delle strade più importanti del centro storico di Napoli. Due transessuali si sono affrontati in una rissa a suon di calci e pugni proprio nel bel mezzo della strada, nel tratto adiacente a piazza Garibaldi e alla Stazione Centrale. Ancora ignoti i motivi della rissa, anche se è probabile che i due transessuali fossero impegnati in attività di prostituzione.

La lite ha bloccato il traffico automobilistico, mentre alcune donne presenti in strada sono intervenute per cercare di sedare la rissa, con scarsi risultati, tanto è vero che è stato necessario l'intervento della Polizia di Stato per placare gli animi. Nel frattempo, però, le numerose persone presenti hanno ripreso la scena con i loro smartphone e hanno poi postato il video su Facebook, che in poco tempo è diventato virale. Stando a quanto si apprende, non è la prima volta che, nella zona, transessuali o prostitute vengono alle mani per liti legati al "territorio" di competenza nell'attività di meretricio.