Sfuma in un batter d'occhio la proposta avanzata dapprima dal sindaco Luigi De Magistris e poi nel suo libro dall'ex premier Matteo Renzi di candidare Napoli alle Olimpiadi del 2028. Oggi infatti il Comitato Olimpico (Cio) ha votato all'unanimità la delibera del suo Esecutivo che prevede una doppia assegnazione il prossimo 13 settembre a Lima: le Olimpiadi del 2024 e del 2028 saranno assegnate a Parigi e Los Angeles in unica sessione, e probabilmente con questo ordine.

Le due città candidate dovranno trovare un'intesa sull'ordine temporale, altrimenti il Cio tornerà all'assegnazione della sola edizione 2024. Los Angeles si è tuttavia già detta interessata ai Giochi del 2028. Sicuramente Napoli è una ipotesi non lontana, di più.