Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un "ristorante solidale" per aiutare le persone in difficoltà. Verrà presentato domani, mercoledì 26 giugno, a Napoli, il progetto di food delivery solidale promosso dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, in collaborazione con Just Eat, Caritas e PonyU, grazie al quale si potranno consegnare gratuitamente pasti ai più bisognosi e, nel contempo, combattere lo spreco alimentare, fornendo convivialità data dalla consegna di cibo a domicilio, senso di appartenenza e riduzione della diseguaglianza nel rispetto della diversità. La prima consegna verrà effettuata già a partire dal 27 giugno, grazie ai 12 ristoranti, partner di Just Eat, che hanno aderito all'iniziativa: i pasti verranno preparati con gli scarti alimentari della giornata e consegnati alle mense opportunamente selezionate dalla Caritas Diocesana di Napoli.

Il progetto di food delivery solidale verrà presentato con una conferenza stampa domani, alle ore 11.30, nella Sala Giunta del Comune di Napoli, alla presenza dell'assessore alle Politiche Sociali Roberta Gaeta, di Carlo De Cesare e Giovanni Scalamogna della Caritas Diocesana di Napoli, di Daniele Contini, country manager di Just Eat in Italia e di Luigi Strino, founder di PonyU.