NAPOLI – Con una cerimonia alla quale parteciperanno il sindaco Luigi de Magistris, l'assessore alla Cultura Nino Daniele e quello alla Toponomastica Alessandra Clemente, domani, venerdì 21 dicembre, il Comune di Napoli intitolerà una strada a Titina De Filippo. L'appuntamento è per le ore 10: l'attuale via Nuova San Ferdinando, nel centro storico della città, a pochi passi da via Foria, si trasformerà dunque in via Titina De Filippo. All'altezza del civico 37 verrà scoperta la targa che indica la strada dedicata all'attrice, drammaturga e sceneggiatrice napoletana, signora del teatro partenopeo e italiano.

Nata a Napoli nel 1898, Titina De Filippo è la figlia del celebre commediografo Eduardo Scarpetta e di Luisa De Filippo, nonché sorella maggiore di Eduardo e Peppino De Filippo. Comincia a calcare i palcoscenici teatrali sin da bambina, recitando nella compagnia del padre. Titina diventò una delle più grandi attrici teatrali italiane negli anni Quaranta quando, per dissidi interni, i fratelli si divisero, fondando due compagnie separate: l'attrice rimase insieme ad Eduardo, ottenendo grande successo in capolavori come "Napoli Milionaria" e "Filumena Marturano", che il fratello scrisse appositamente per lei.