Corsi gratuiti di autodifesa per le donne: è questa l'iniziativa organizzata dall'Arciconfraternita dei Santi Agostino e Monica, l'Arciconfraternita del Santissimo Sacramento e la Pro Loco Oplonti Marina del Sole a Torre Annunziata, nel Napoletano. Corsi per permettere alle donne di potersi difendere in caso di aggressione da parte di uomini violenti (o da chiunque altro), come spesso del resto sta accadendo nell'ultimo periodo: un fenomeno, quello della violenza di genere, che sta assumendo contorni preoccupanti nelle ultime settimane. Alle lezioni, organizzate nell'ambito del "Progetto Donna", hanno preso parte già venticinque donne di varia estrazione sociale, da casalinghe a studentesse, passando per professioniste e pensionate, di ogni età.

Ai corsi hanno preso parte anche Giovanni Taranto, istruttore e cintura nera settimo Dan dell'Unione Taekwondo e Arti Marziali, nonché Song Moo Kwan Italia, del settore nazione Acsi/Coni. Alle lezioni tanti i "trucchi" insegnati alle donne, compreso l'impiego di molti oggetti di uso quotidiano come ombrelli e borse per difese "improvvisate", nonché i principi dell'autodifesa vera e propria. Gli allenamenti si sono svolti nelle sale della parrocchia dell'Immacolata Concezione di Torre Annunziata, ma non è tutto: a breve, fa sapere il "Progetto Donna", verrà anche attivata una linea telefonica gratuita per il supporto legale alle donne vittime di violenza. Alle donne che hanno già preso parte alle lezioni, è stato anche rilasciato un vero e proprio "diploma" di fine corso. Con la speranza che quanto appreso non siano costrette anche a metterlo in pratica.