Rino e Patricia dopo aver ritirato il visto in Senegal
in foto: Rino e Patricia dopo aver ritirato il visto in Senegal

La storia di Rino e Patricia sembrava non poter conoscere un lieto fine. E invece marito e moglie arriveranno in Italia lunedì sera. Fanpage.it la loro vicenda l'aveva raccontata diversi mesi fa, quando vivevano, a causa di diversi problemi, in due diversi continenti. La burocrazia impediva a Gennaro detto "Rino" Pappalardo di condividere lo stesso tetto di Patricia Ehiaghe sposata in Senegal nel 2016.

Dopo essersi conosciuti in una chat, su internet, avevano deciso di passare la vita insieme. Dopo il matrimonio, celebrato nel paese di origine della donna, avviano le pratiche in Ambasciata d'Italia a Dakar, convinti che la loro vita potesse finalmente cambiare; quel giorno invece si trasforma in tragedia. A Patricia viene rifiutato il Visto, senza il quale non può entrare in Italia. Rino in quel momento è convinto che il problema sia solo burocratico, così dopo aver divorziato dalla prima moglie, da cui era solo formalmente separato, risposa Patricia. Questa volta, pensano, è fatta. Poco dopo però Rino apprende di essere indagato per favoreggiamento di immigrazione clandestina. Il loro è un matrimonio di comodo, secondo questa accusa.

I due sposi però non si arrendono e ieri, dopo aver ripresentato la domanda, hanno finalmente ottenuto il Visto. "Thanks God dice mia moglie. Presto saremo a casa, passaporto ottenuto e biglietti già comprati". Con poche parole Rino e Patricia commentano la fine di un incubo, quello di dover vivere separati. Anche se il processo per favoreggiamento di immigrazione clandestina dovrà essere comunque celebrato. "L'amore ha vinto sulla burocrazia che finalmente ha assunto un volto umano", commenta l'avvocato dell'uomo Vincenzo Desiderio. Che aggiunge: "Ora si spera che cada l'accusa di favoreggiamento di immigrazione clandestina". Dopo la battaglia per portare sua moglie in Italia Rino dovrà affrontare ora un processo che potrebbe nuovamente separarli. Ma non oggi. Oggi i coniugi Pappalardo pensano al loro futuro e a una vita insieme conquistata dopo anni di lotte.