NAPOLI – Una tragedia ha scosso la notte della costiera Amalfitana: un neonato di appena due mesi è morto nel sonno ad Agerola. A nulla sono serviti i soccorsi da parte dei sanitari del 118, che ne hanno potuto solo constatare il decesso, avvenuto prima ancora che giungessero sul posto. Sotto shock la famiglia, che nelle prossime ore valuterà se presentare una denuncia.

Il tremendo episodio è accaduto nel comune dei Monte Lattari, e al momento non sembra avere spiegazione. Alle tre di notti i genitori hanno chiamato la centrale operativa del 118 chiedendo i soccorsi, ma all'arrivo i sanitari hanno potuto solo constatare che il piccolo, di appena due mesi, non respirava più e che dunque era giù deceduto. In caso di denuncia da parte dei genitori, potrebbe essere eseguito anche l'autopsia sul corpo del neonato per capire quali possano essere state le cause della morte. Non è escluso, infatti, che possa trattarsi di un caso di SIDS, la sindrome della morte improvvisa del lattante, attualmente ancora senza una spiegazione ufficiale da parte della scienza. In Italia, si stimano circa 250 nuovi casi SIDS ogni anno, secondo quanto riportato dal portale del Ministero della Salute.