Continua l'ondata di maltempo che ha contraddistinto questi pochi giorni dell'inizio di settembre, che somigliano più a un principio di autunno che alla fine dell'estate. La Protezione Civile della Regione Campania ha infatti emanato un'allerta meteo di colore giallo valevole a partire dalle ore 14 e fino alle ore 20 di oggi, martedì 3 settembre: sono previste piogge anche a carattere di rovescio temporalesco, con possibili fenomeni ventosi in accompagnamento ai temporali. Il maltempo dovrebbe interessare gran parte del territorio regionale, soprattutto le zone interne: nella fattispecie, le aree più colpite saranno quelle del Volturno e del Matese, l'Alta Irpinia e il Sannio, Tusciano, Alto Sele e Tanagro.

Nello specifico, insieme alla consueta pioggia e al vento, sono attesi ruscellamenti superficiali con trasporto di materiale, allagamenti di locali interrati e al pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche. Si segnalano altresì possibili grandinate, fulminazioni e caduta di rami o alberi. Come sempre, in questi casi, la Protezione Civile raccomanda gli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contenere i fenomeni attesi e ricorda che la Sala Operativa è attiva 24 ore su 24. Un inizio di settembre, dunque, anomalo rispetto agli altri anni, con la pioggia a farla da padrona e temperature in calo anche di 2-3 gradi rispetto allo stesso periodo di riferimento negli anni passati.