NAPOLI – Paura al Centro Commerciale "Le Porte di Napoli" di Afragola, nell'hinterland napoletano: un vero e proprio commando ha messo in piedi una rapina come in un film d'azione, prendendo d'assalto un portavalori ed arrivando anche a disarmare e prendere in ostaggio i vigilantes per qualche minuto. L'azione si è conclusa con i malviventi costretti a fuggire dopo che proprio uno dei vigilantes era riuscito a dare l'allarme.

Tutto è accaduto nel giro di pochi minuti attorno alle 11.30 ieri mattina, lunedì 10 dicembre: stando a quanto ricostruito, i malviventi avevano preso di mira l'incasso del fine settimana del negozio di calzature "Pitarello", pari a circa trentamila euro, che di lì a poco sarebbe stato trasferito su un portavalori. Il tempo per i due vigilantes di ritirare la borsa con i soldi ed il commando è entrato in azione: almeno due i ladri che li hanno accerchiati dopo aver anche disarmato una delle due guardie giurate e prendendoli per qualche minuto in ostaggio. Ma il collega, grazie ad un sistema satellitare installato a bordo del mezzo, è riuscito comunque a dare l'allarme, costringendo alla fuga i malviventi, che hanno raggiunto un terzo complice che, a bordo di un'automobile, ha imboccato poi l'asse mediano facendo perdere le proprie tracce. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Casoria: al momento le forze dell'ordine, oltre alle testimonianze dei vigilantes, stanno anche acquisendo le immagini degli impianti di videosorveglianza presenti in zona.