[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Incidente nella notte sul raccordo che collega il Vomero a Pianura: un'automobile, per motivi ancora in fase di accertamento, si è ribaltata dopo aver sbandato. All'interno della vettura c'erano due ragazzi: un 26enne di Soccavo ed una 25enne originaria di Nola. Proprio quest'ultima ha riportato le conseguenze maggiori: la giovane è infatti rimasta incastrata nell'abitacolo ed è stata estratta dalla lamiere prima di poter essere portata all'ospedale Cardarelli, dove si trova in prognosi riservata. Lievi, invece, le lesioni riportate dal ragazzo, che era alla guida della vettura. L'incidente, fortunatamente, non ha coinvolto altri veicoli.

Sulla vicenda sta cercando di fare chiarezza la polizia municipale: gli agenti hanno sequestrato la vettura e richiesto i test tossicologici per il ragazzo alla guida, i cui esiti non sono stati resi noti. Si indaga soprattutto per capire l'esatta dinamica dell'incidente e soprattutto come la vettura abbia finito per ribaltarsi su sé stessa. I due ragazzi si trovavano a bordo di una Lancia Ypsilon, sul raccorto che collega il quartiere del Vomero a quello di Pianura, in direzione di quest'ultimo quartiere partenopeo, quando improvvisamente la loro vettura è sbandata per cause ancora da chiarire ed ha finito per ribaltarsi. Mentre il ragazzo alla guida è rimasto praticamente illeso, per la giovane è stato necessario prima estrarla dalle lamiere. Dopo le cure del 118, la ragazza è stata quindi portata d'urgenza all'ospedale Cardarelli, dove è ricoverata in prognosi riservata per le ferite riportate dell'incidente.