Venti quintali di nocciole e diversi attrezzi sono rimasti distrutti nell'incendio di un capannone avvenuto oggi, 20 marzo, in provincia di Avellino. Le fiamme sono divampate intorno alle 6.30 in un capanno agricolo adiacente a un'abitazione di Pago del Vallo di Lauro. Sul posto i carabinieri della stazione di Lauro, che si sono occupati della messa in sicurezza dell'area, e i Vigili del Fuoco di Nola e Avellino che hanno domato l'incendio.

All'interno del capannone c'erano circa 2 tonnellate di nocciole, andate distrutte per via del fuoco insieme agli attrezzi di lavoro. Al momento dell'incidente non c'era nessuno nelle vicinanze, non risultano feriti. Nei successivi sopralluoghi non sono state trovate tracce di liquido infiammabile o altri elementi che potrebbero far pensare alla matrice dolosa; è verosimile che l'incendio sia dovuto a un corto circuito, probabilmente causato dal maltempo.