Un'aggressione ai danni di una donna, subita dal proprio compagno – come troppo spesso succede – proprio nel giorno in cui il mondo intero celebra le donne. Un uomo di 45 anni è stato denunciato in stato di libertà a Quindici, nella provincia di Avellino: al culmine di una lite, l'uomo ha colpito la compagna con una bottiglia di vetro alla testa. La donna è stata costretta a fare ricorso alle cure dei sanitari del 118, che l'hanno accompagnata all'ospedale di Nola: per fortuna, le sue condizioni di salute non sono gravi.

"Questa grave tipologia – spiegano i carabinieri del Comando Provinciale di Avellino – di reato ha assunto nel corso degli anni una valenza sempre maggiore e oggi purtroppo è più che mai drammatica, caratterizzata da una violazione dei diritti umani, dell’integrità fisica e psicologica, della sicurezza, della libertà e della dignità della persona. Non conosce differenze geografiche o culturali, è diffusa a tutte le latitudini e in qualsiasi ambito socio-culturale, non ha età, in quanto scaturisce dalle distorsioni culturali, sociali e psicologiche del rapporto uomo-donna".