NAPOLI – E' morto a diciassette anni Cristian, il giovane di Bacoli la cui storia fece il giro del web appena due anni fa. Cristian era infatti un giovane disabile per il quale i genitori chiesero di poter usufruire del servizio di pullman scolastico del Comune per accompagnarlo alla Scuola Media "Plinio il Vecchio" di Cuma. La sua storia però commosse l'allora giovane sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, che mise a disposizione per lui l'auto blu del Comune.

"Non l'ho mai utilizzata per scelta", spiegò Della Ragione, "Ma, a causa di un contratto che scade nel 2017, è anche nelle disponibilità del Comune. Cosa farne? Metterla a disposizione del popolo. A partire dai più deboli. Godetevi il suo sorriso: non ha prezzo". E la storia di Cristian, così come il video in cui lo si vedeva sorridente salire a bordo dell'auto blu per andare a scuola fece subito il giro del web, ottenendo tantissimi attentati di stima.

E' stato proprio l'ex-sindaco di Bacoli a dare l'annuncio della sua scomparsa, con un post su Facebook. "Non si può morire a 17 anni. Bacoli piange il piccolo Cristian, un angelo sfortunato. Ricorderò il tuo sorriso, così bello. Ricorderò lo sguardo tenero, la tua forte voglia di vivere. Ricorderò, per sempre, la tenacia e la commovente dignità dei tuoi genitori: Antonio e Rosa. Genitori esemplari. Vorrei scrivere tanto altro, a partire dai bei momenti trascorsi insieme. Ma non ne trovo le forze. È un giorno troppo triste. Tristissimo", ha concluso Josi Gerardo Della Ragione nel suo post.