Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un bambino di sei anni ha rischiato di annegare in una piscina di un albergo di Ischia. Soccorso immediatamente e rianimato a bordo vasca, il bimbo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno (Ischia) e poi accompagnato con eliambulanza a Napoli. Tuttora è ricoverato all'ospedale Santobono ma, stando a quanto si apprende, non sarebbe in pericolo di vita.

Il piccolo si è sentito male all'interno di una piscina di un hotel di Forio d'Ischia. I carabinieri della compagnia di Ischia stanno indagando sull'accaduto. La dinamica dell'incidente ancora non è stata ricostruita con certezza, ma sicuramente il bambino non sapeva guidare e perciò gli investigatori dovranno cercare di chiarire come mai non fosse insieme ai suoi genitori. Ancora da chiarire anche eventuali responsabilità della struttura alberghiera. Per i genitori, se venisse accertata la loro responsabilità, potrebbe scattare l'accusa di lesioni gravi colpose. Per quanto riguarda la struttura alberghiera, invece, i militari dovranno verificare se essa sia adatta a minorenni non accompagnati e soprattutto se era attivo un regolare servizio di vigilanza dei bagnanti quando il bimbo si è sentito male.