Auto rubata (Immagine di repertorio)
in foto: Auto rubata (Immagine di repertorio)

Basta una centralina modificata e in tre minuti si ruba un'auto. Lo sanno bene i ladri che hanno portato via una vettura a Caivano, Comune in provincia di Napoli. Protagonisti tre uomini residenti nel rione Salicelle di Afragola, già noti alle forze dell'ordine, che sono stati fermati e arrestati per furto aggravato in concorso dai carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Casoria. Si tratta di L. T., 50 anni, A.C., 35 anni e F.P., 39 anni, che dovrà rispondere anche di violazione a obblighi e prescrizioni della sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel Comune di Afragola.

L'episodio è accaduto mentre i tre stavano transitando a velocità elevata nella notte via Giovanni Verga a bordo una Fiat 500 e di una Renault Megane. La scena non è sfuggita ai militari che li hanno inseguiti. Durante la fuga il conducente della Fiat è sceso dall’auto ed è salito a bordo dell’altra, abbandonando il veicolo in strada. I carabinieri sono riusciti a bloccarli posizionandosi frontalmente alla macchina in arrivo. I tre sono finiti in manette e posti agli arresti domiciliari. All’interno dell’auto i militari hanno trovato una centralina decodificata in grado di avviare l’auto rubata poco prima. Terminati gli accertamenti necessari al caso, la macchina è stata restituita alla legittima proprietaria.