Un furto è stato perpetrato nella tarda serata di ieri, martedì 14 maggio, nell'abitazione di Carmelo Imbriani, ex capitano della squadra di calcio di Benevento, scomparso prematuramente nel 2013 all'età di 37 anni. Alcuni malviventi sono entrati nell'abitazione a San Giovanni di Ceppaloni, nella provincia sannita, e hanno portato via alcuni pezzi di argenteria e alcuni capi di abbigliamento. I ladri hanno provato a sradicare anche la cassaforte che si trova nell'abitazione, ma non ci sono riusciti: sono stati messi in fuga probabilmente da qualche vicino e hanno dovuto desistere. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Benevento, che adesso indagano sull'accaduto. Centrocampista, ex capitano e poi allenatore del Benevento, Carmelo Imbriani è scomparso prematuramente nel 2013 a 37 anni a causa di un linfoma di Hodgkin.

La notizia del furto è stata commentata da Clemente Mastella, sindaco di Benevento, originario di Ceppaloni nonché zio dell'ex calciatore. All'Adnkronos, il primo cittadino sannita ha detto: "Ci sono nelle cronache ladri gentiluomini e ladri farabutti che non rispettano la memoria delle persone. In questo caso i ladri farabutti hanno fatto danni, ma non come loro immaginavano di produrre. Tutto questo fa ritornare alla memoria le gesta sportive di un giovane, peraltro mio nipote, fatte con semplicità e con umiltà, il cui apprezzamento va oltre i confini dell'Italia".