Sono indagati per omicidio i genitori della bambina di soli 8 mesi deceduta nella notte all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, nella provincia di Salerno. La Procura della Repubblica locale ha infatti aperto un fascicolo per omicidio nel quale sono stati inseriti il padre e la madre della piccola vittima: come fanno sapere i magistrati, però, si tratta di un atto dovuto in vista dell'autopsia, che verrà svolta lunedì sul corpo della bambina, e che dovrebbe chiarire una volta per tutte le effettive cause della morte. La bimba di 8 mesi è arrivata infatti in ospedale con il corpo pieno di lividi, che lascerebbero pensare a una morte sopraggiunta non per cause naturale e che hanno spinto gli inquirenti a vederci chiaro.

Le indagini sono affidate agli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Salerno e ai colleghi del commissariato di Nocera Inferiore: i genitori della bambina sono stati i primi ad essere ascoltati dagli investigatori. È stata poi la volta dei vicini di casa della coppia, a Sant'Egidio del Monte Albino, sempre nella provincia di Salerno. Agli inquirenti alcuni vicini di casa avrebbero parlato di frequenti liti in famiglia, durante le quali presumibilmente la donna veniva picchiata, mentre i bambini – la piccola vittima e il fratello di circa 2 anni – piangevano. Inoltre, si è appreso che il padre della piccola ha precedenti penali e problemi di tossicodipendenza. Non risultano però denunce di violenza presentate dalla donna nei confronti del marito.