Carmine Tufano, 17 anni di San Cipriano D'Aversa, provincia di Caserta è morto nella notte tra il 2 e il 3 marzo in seguito a un terribile incidente. Il suo scooter si è scontrato con un'automobile per cause ancora da chiarire. Il giovane, che frequentava un istituto superiore di Casal di Principe, è stato sbalzato dalla sella e ha battuto con violenza sull'asfalto. Rimasto praticamente illeso, invece, il conducente della vettura (una Toyota Yaris), un 27enne del posto. Il fatto si è verificato a San Cipriano D'Aversa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Casal di Principe e i medici del 118. Le ferite erano troppo gravi e gli operatori sanitari non hanno potuto fare niente per salvarlo. Sul corpo i magistrati hanno disposto l'autopsia, che verrà effettuata nelle prossime ore. Ancora poco chiara la dinamica dell'incidente, ma gli investigatori non escludono che l'automobile possa aver tagliato la strada alla moto del giovane Carmine.

Stando a quanto si apprende, la vittima avrebbe compiuto 18 anni il prossimo mese di giugno. L'incidente si è verificato intorno alla mezzanotte a pochi metri dalla casa di Carmine. Tantissimi i messaggi per il ragazzo sul gruppo Facebook ‘Benvenuto a San Cipriano d'Aversa: "Sinceramente non so con quale spirito si può festeggiare il carnevale quest'anno, io ho il cuore a pezzi per ciò che è accaduto stanotte ad un nostro figlio, si perché Carmine Tufano era un figlio della comunità SANCIPRIANESE! Penso che si dovrebbe proclamare il lutto cittadino", scrive per esempio Antonio.