Chiude lo svincolo del Vomero della Tangenziale di Napoli: si tratta di una misura temporanea, per permettere ai tecnici di effettuare i periodici controlli sulle infrastrutture. La chiusura interessa la settimana che va da lunedì 8 a giovedì 11 aprile, sebbene si sia optato per chiusure temporanea ed in fascia notturno, in modo da ridurre al minimo i disagi per la circolazione. In particolare, la chiusura del casello d'uscita Vomero, in direzione Pozzuoli e dunque per chi arriva da Capodichino, è stata programmata per una notte dalle 22 di lunedì 8 aprile fino alle 6 del mattino successivo, martedì 9. In alternativa, per chi dovrà raggiungere il Vomero provenendo da Capodichino, Tangenziale di Napoli consiglia di uscire allo svincolo dei Camaldoli. Le altre due chiusure sono programmate invece nell'altra direzione: tra le 22 alle 6 del mattino tra martedì 9 e mercoledì 10 e poi di nuovo tra mercoledì e giovedì 11 aprile, sia per chi invece proviene da Pozzuoli sia per chi arriva da Capodichino: il casello del Vomero chiuderà infatti sia in entrata sia in uscita. Per chi dovrà entrare o uscire dalla Tangenziale all'altezza del Vomero, può farlo utilizzando lo svincolo dei Camaldoli.

Non è la prima volta che lo svincolo del Vomero viene chiuso temporaneamente per permetterne la manutenzione. Anche a marzo per lavori di manutenzione si era reso necessario chiudere lo svincolo, sempre in orario notturno. Lo svincolo del Vomero, del resto, è anche uno dei più antichi della Tangenziale di Napoli: fu infatti inaugurato il 24 gennaio 1973, un anno dopo l'apertura del primo tratto della Tangenziale vera e propria, che dalla Domitiana arriva a Fuorigrotta. Poi progressivamente vennero aperte gli altri svincoli, l'ultimo dei quali quello della Zona Ospedaliera, inaugurato il 26 maggio 1992.