Una donna è stata ricoverata in ospedale questa sera dopo essere stata colpita da un autobus durante una manovra nel quartiere napoletano di Fuorigrotta. La signora, 59 anni, è stata soccorsa dai sanitari del 118 e accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale Cardarelli, dove i medici hanno disposto il ricovero in via cautelativa per accertamenti, per monitorare un probabile trauma cranico. L’incidente è avvenuto intorno alle 19.30; secondo l’iniziale ricostruzione l’autobus, della linea 181 dell’Anm, stava svoltando verso piazzale Tecchio quando avrebbe colpito la donna con la parte posteriore del mezzo; lei per l’impatto avrebbe perso l’equilibrio e avrebbe sbattuto con la testa contro il marciapiedi. Momenti di tensione ci sono stati in attesa dell’ambulanza, che secondo testimoni sarebbe arrivata circa 15 minuti dopo la prima chiamata, e nelle fasi concitate dei primi soccorsi alla donna rimasta a terra, quando alcuni dei presenti avrebbero inveito contro il conducente.

Per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente sono in corso le verifiche affidate alla sezione Infortunistica Stradale della Polizia Municipale, coordinata dal capitano Antonio Muriano. Le condizioni della donna non sarebbero gravi, i medici hanno deciso di trattenerla una notte in ospedale per controllare i parametri vitali ed escludere lesioni interne. Nel corso delle indagini verrà ascoltato il conducente del pullman e verranno acquisite le telecamere di videosorveglianza installate lungo la strada per stabilire con esattezza la dinamica e le responsabilità dell’incidente.