Nicola Oddati è ufficialmente il terzo candidato alla segreteria provinciale di Napoli del Pd. La candidatura dell'ex assessore comunale della giunta Iervolino è stata appoggiata dagli esponenti napoletani di spicco degli ex Democratici di Sinistra, tra cui i consiglieri regionali Gianluca Daniele, Enza Amato, Antonella Ciaramello, Bruna Fiola, Antonio Marciano, il parlamentare Leonardo Impegno e l'ex candidata sindaco Valeria Valente. Ma soprattutto Nicola Oddati è sostenuto dal presidente delle regione Campania Vincenzo De Luca, che lo considera l'esponente di punta su cui puntare per il rilancio del territorio napoletano.

Oddati sfiderà Massimo Costa e Tommaso Ederoclite.

Nicola Oddati, scelto quindi dalla maggioranza renziana del Pd di Napoli, opporrà la propria candidatura a quella di Massimo Costa, primario ospedaliero ed ex consigliere provinciale, scelto da Lorenzo Guerini e dal ministro della Giustizia Andrea Orlando, e sostenuto dall'area Dem di Dario Franceschini. Il terzo nome è quello di Tommaso Ederoclite per il ‘Comitato 30', sostenuto dai giovani democratici. La scelta dei tre candidati è arrivata dopo due giorni di lavori intensi. Obiettivo finale del Partito Democratico di Napoli è poter riuscire ad organizzare il congresso provinciale per il 19 novembre preceduto da quelli di circolo dal 2 al 12 del mese prossimo. Il tutto per evitare di arrivare alla contemporaneità della conferenza programmatica del Pd nazionale prevista per fine novembre al Museo ferroviario di Pietrarsa.