Immagini terribili quelle girate con il proprio cellulare da un camionista per si trovava sull'Autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria nella tarda mattina di oggi, venerdì 5 aprile, poco prima del tragico incidente che ha visto la morte di un uomo. Dalle immagini, si vede chiaramente l'automobile che procede contromano lungo l'Autostrada del Mediterraneo, in direzione Salerno. Poco dopo, avverrà l'impatto con l'altra vettura, che invece procedeva regolarmente verso Reggio Calabria.

A perdere la vita nell'incidente un ottantenne di Scafati, che procedeva con la sua Fiat Punto contromano. Sull'altra vettura, invece, un'Audi A4 Station Wagon, era a bordo una famiglia calabrese, finita in ospedale a Polla. Madre, padre e figlia sono finiti in codice rosso nel nosocomio della provincia di Salerno, ma non sarebbero in pericolo di vita. L'impatto è stato violentissimo: nessuno scampo per l'ottantenne scafatese, rimasto ucciso nel tremendo impatto tra le due vetture.

Dal video fatto dall'autista del camion, che si trovava invece nell'altra corsia di marcia (quella in cui avrebbe dovuto marciare l'uomo di Scafati, che invece ad Atena Lucana era entrato nel senso opposto), si vede chiaramente che la vettura sfiora altre macchine lungo il percorso. Lo stesso autista del camion prova a suonare il clacson, gridare e fare gesti verso l'autista della Fiat Punto, nella speranza di fargli capire che aveva sbagliato direzione. Ma senza esito. Tantissime le auto "sfiorate" dall'uomo lungo il suo percorso: anche loro provano a fargli capire, con segnalazioni, che si trova in autostrada e contromano, ma anche loro senza successo E poco dopo la fine del video, avverrà il tragico impatto con l'altra vettura, che ha causato proprio la morte dell'ottantenne e mandato in ospedale a Polla un'intera famiglia.