BENEVENTO – Una vera e propria tragedia, che ha sconvolto la comunità, quella avvenuta a Telese Terme, dove un operaio di 55 anni si è tolto all'interno della sua abitazione. L'uomo si è chiuso in una delle stanze della casa e ha acceso un braciere, suicidandosi così con le esalazioni di monossido di carbonio. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che però hanno trovato il 55enne, originario di Roma ma residente da tempo nel Sannio, ormai privo di vita. Sulla vicenda indagano gli agenti del locale commissariato della Polizia di Stato.

Le indagini hanno rivelato che il 55enne avrebbe lasciato un biglietto nella sua abitazione all'interno del quale ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a compiere l'estremo gesto. La decisione di togliersi la vita sarebbe figlia delle difficoltà economiche nelle quali versava a causa della crisi e di una recente delusione amorosa.