Un incidente che avrebbe potuto avere gravi conseguenze quello che si è verificato a Pompei, nella provincia di Napoli. Il Rosario che la statua della Madonna – posta sul famoso santuario a lei dedicato – stringe tra le mani, si è sganciato ed è crollato al suolo. Per fortuna, il grande crocifisso con i grani è crollato nei cespugli posti al di sotto della statua, dove è stato rinvenuto dai vigili del fuoco. Gli arbusti hanno attutito la caduta, evitando che il Rosario potesse danneggiarsi ed evitando conseguenze anche per eventuali passanti, visto che il pesante crocifisso, dalla considerevole altezza dalla quale è crollato, avrebbe potuto provocare seri danni. Ad accorgersi dell'assenza del Rosario e a segnalare l'accaduto alle autorità è stato un fedele.

Il Rosario che la statua della Madonna di Pompei stringe tra le mani torna dunque a far parlare di sé. Nel 2018, infatti, in più di una occasione, in assenza di vento, il Rosario aveva fortemente oscillato. Tanti fedeli avevano gridato al "miracolo": le oscillazioni anomale avevano richiesto l'intervento dei vigili del fuoco, che avevano fissato meglio il Rosario alla statua con una staffa. Evidentemente, però, questo non ha impedito che il crocifisso si staccasse e crollasse al suolo.