[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Sarà inaugurato domani, venerdì 8 febbraio, il primo forno crematorio di Napoli: la struttura sorge nel fondo Zevola, in via Santa Maria del Pianto, nei pressi dell'omonimo cimitero, nel quartiere Poggioreale. Quando il forno entrerà a pieno regime, già nella prima settimana, saranno cremate fino a 10 salme al giorno. Dopo l'inaugurazione del forno crematorio, a stretto giro, per i cittadini napoletani saranno messe a disposizione anche 1.200 cellette per la deposizione delle ceneri dei defunti. L'inaugurazione del forno è prevista, come detto, per domani alle 9.30 alla presenza del vicesindaco di Napoli con delega ai cimiteri Enrico Panini e il consigliere delegato Gabriele Mundo.

"Siamo molto soddisfatti per la rapidità con cui dalla stipula del contratto con il concessionario, avvenuta lo scorso 28 dicembre 2018, siamo arrivati in meno di due mesi alla fase gestionale e funzionale dell'impianto. Con questa operazione, che prevede entro i prossimi 6 mesi l'istallazione di altri 2 forni, andiamo incontro alle esigenze di moltissimi cittadini napoletani che non dovranno più sobbarcarsi la spesa di lunghi trasporti funebri per la cremazione di un proprio caro" ha detto il vicesindaco Panini.