Una donna di 47 anni è stata arrestata per aver cercato di pagare in un bar del Vomero con una banconota falsa da 100 euro. La donna, del rione Sanità, è stata arrestata dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Vomero. Quando la 47enne ha provato a pagare con la banconota falsa nel bar del Vomero, il titolare se ne è accorto e la donna è quindi andata via facendo perdere momentaneamente le sue tracce.

Dopo aver ricevuto la segnalazione, i carabinieri si sono messi alla ricerca della donna, poi rintracciata in via Solimena, dove stava probabilmente cercando di utilizzare la banconota falsa per effettuare alcuni acquisti in un negozio di abbigliamento. Durante la perquisizione della 47enne sono state trovate quattro banconote false da 100 euro, più altre banconote di vario taglio che sono state sequestrate e su cui sono in corso accertamenti.

Quando la donna è stata portata in caserma per le formalità del caso, è arrivato dai carabinieri il titolare di una rosticceria di viale Colli Aminei per denunciare di essere stato vittima di un episodio simile. Appena vista la donna, il titolare del negozio ha affermato che fosse la stessa persona che poco prima gli aveva rifilato una banconota da 100 euro falsa per una spesa di una decina di euro in rustici. La donna è stata quindi posta agli arresti domiciliari ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.