In attesa di capire quali saranno gli ospiti che Frah Quintale e Carl Brave porteranno sul palco del Soundclash, l'evento è andato sold out. Non c'è più posto al Palapartenope di Napoli per assistere all'evento organizzato da Red Bull che arriva per la prima volta in Italia e che ha scelto la città partenopea come location per dare il la a questa gara tra due delle realtà pop più amate di questi ultimi anni. Un live unico quello che il pubblico potrà vedere al Palapartenope di Fuorigrotta, uno dei pochi luoghi in cui è possibile muoversi per eventi del genere, in cui i due artisti si sfideranno in maniera assolutamente giocosa, musicale e divertente.

Le quattro fasi della sfida tra Frah Quintale e Carl Brave

Una collaborazione inedita che li vedrà fronteggiarsi per 4 round da due palchi opposti creando uno show unico che si compone di varie parti. Dopo un riscaldamento in cui ognuno degli artisti canterà tre brani del proprio repertorio, così da dare il benvenuto al pubblico e immergerli nella sfida, la gara si svolgerà con una prima fase in cui i due cantanti si esibiscono in una cover adattandola e riarrangiandola secondo il proprio stile. La seconda fase (Takeover) sarà quella in cui ciascuno inizia una propria hit lasciandola concludere all'altro (saranno due a testa i brani su cui si sfideranno), mentre nella terza (Clash) ogni artista canta tre canzoni dal proprio repertorio, ma in uno stile differente. La quarta e ultima, chiamata Wildcard permetterà a ciascuno degli artisti di far salire sul palco un ospite speciale (che sarà svelato solo in quel momento) per un featuring inedito.

Apre Rossella The Essence, presenta Ema Stokholma

Il vincitore della sfida sarà scelto in maniera insindacabile dal pubblico che dovrà fare quanto più rumore possibile per il proprio artista preferito. Alla fine dell'evento che sarà introdotto dal set di Rossella The Essence (spesso al fianco di Beba) e condotto da Ema Stokholma, Carl Brave e Frah Quintale torneranno sul palco per cantare uno dei loro brani "per celebrare il grande potere unificatore della musica".