Una 18enne di origine romena è arrivata intorno alle 4 di stanotte, mercoledì 20 marzo, al Pronto Soccorso dell'ospedale Cardarelli con ferite da arma da taglio in varie parti del corpo. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato.

La ragazza, che risiede a Piscinola, è stata trasferita al Monaldi, dove si trova tuttora ricoverata: le ferite non erano profonde ma i suoi parametri vitali destavano preoccupazione. Le indagini sono aperte e non si esclude un tentato femminicidio.