Polizia Municipale (immagine di repertorio @Marco Cantile LaPresse)
in foto: Polizia Municipale (immagine di repertorio @Marco Cantile LaPresse)

Un ragazzo di 34 anni, residente nel quartiere Ponticelli, a Napoli, è morto giovedì sera in un incidente stradale avvenuto sulla strada perimetrale di Scampia, nel quartiere Capodichino. La dinamica dell'incidente è ancora poco chiara: quando gli agenti della polizia municipale sono giunti sul posto a seguito di una segnalazione, difatti, non hanno trovato né feriti né mezzi incidentati. Solo in seguito, quando i vigili si sono recati all'ospedale Cardarelli, la vicenda ha iniziato a chiarirsi: lì gli agenti hanno infatti trovato i parenti e gli amici del 34enne, che si stavano lamentando per i ritardi nelle operazioni di soccorso e per le condizioni della strada dove è avvenuto il sinistro. Dopo aver calmato gli animi, i vigili sono riusciti a risalire al punto esatto dov'era avvenuto l'incidente, che presentava ancora i segni del sinistro e dove sono stati effettuati i rilievi di rito. Il 34enne si trovava in sella a uno scooter, che sarebbe stato prelevato e spostato dal fratello della vittima: il mezzo è stato recuperato dai vigili ed è stato quindi sottoposto a sequestro penale dal magistrato di turno. La salma del 34enne è stata portata all'Istituto di medicina legale del Policlinico, dove è presumibile che verrà sottoposta ad autopsia: l'esito dell'esame servirà a chiarire ulteriormente quanto avvenuto.