Immagine dell'incidente di questa notte a Volturara Irpina.
in foto: Immagine di repertorio

Un tragico incidente che ha rovinato una giornata di festa. Dovevano andare a un matrimonio, quello di loro figlia. Avrebbero dovuto pensare a festeggiare una giornata importante per tutta la famiglia. E invece madre e padre della sposa sono morti in un incidente dopo la cerimonia e prima dei festeggiamenti a pranzo. La tragedia è avvenuta ieri a Montefalcone di Valfortore, nel beneventano. I genitori della sposa viaggiavano a bordo di una Renault Clio: a guidarla il loro altro figlio, rimasto anche lui ferito nell’incidente.

L’auto si è scontrata frontalmente contro un furgone della Protezione civile di Benevento. Nell’incidente, avvenuto lungo la statale 212 nel territorio di Pesco Sannita, sono morti all’istante marito e moglie, ovvero i genitori della sposa. Il figlio, di 34 anni, è stato ricoverato in codice rosso nell’ospedale del capoluogo. Le due vittime sono un uomo di 72 anni e la moglie di 65.

La dinamica dell’incidente

L’auto su cui viaggiavano i tre familiari della sposa avrebbe urtato un muretto all’ingresso di una galleria. L’impatto l’avrebbe quindi portata a sbandare e invadere la corsia opposta dalla quale proveniva un furgone di un’associazione della Protezione civile di Benevento, diretto a San Marco dei Cavoti per un’esercitazione. L’impatto tra i due mezzi è stato violentissimo: i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per poter estrarre i corpi dalle lamiere. I tre volontari della Protezione civile presenti nell’altro veicolo sono rimasti feriti lievemente. L’allarme è stato dato da altri parenti delle vittime che seguivano il corteo con gli sposi a bordo di altre automobili. La strada statale è rimasta chiusa per circa tre ore per permettere ai soccorritori di intervenire e agli investigatori di effettuare i rilievi del caso.