Tragico incidente stradale all'alba di questa mattina, martedì 20 agosto, sulla strada provinciale che collega Sorrento a Massa Lubrense, nella provincia di Napoli: una ragazza di 20 anni, Lia Lou Di Massa, ha purtroppo perso la vita. Stando a quanto si apprende, la ragazza, che viaggiava su una Opel Corsa guidata dal findazato, dopo aver fatto una curva avrebbe urtato un muretto che sorge sulla carreggiata e si sarebbe ribaltata: la 20enne è stata così sbalzata dall'abitacolo, atterrando violentemente sull'asfalto. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della ragazza.

Il fidanzato accusato di omicidio stradale: positivo a droghe e alcool

Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Sorrento, guidati dal capitano Marco La Rovere e gli agenti della Polizia Municipale di Massa Lubrense, guidati dal comandante Rosa Russo, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica dell'incidente, che risulta ancora poco chiara. È atteso l'arrivo del magistrato di turno per rimuovere la salma sulla quale, con ogni probabilità, sarà disposta l'autopsia. La strada interessata dall'incidente è stata chiusa al traffico e i veicoli diretti a Massa Lubrense sono stati deviati sulla strada che passa da Sant'Agata sui due Golfi. Il fidanzato della vittima, un 21enne di Sorrento, è stato arrestato in flagranza di reato con l'accusa di omicidio stradale: è risultato positivo a cannabis, cocaina e alcool.