Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

CASERTA – C'è preoccupazione, a Castel Volturno, per un caso di influenza che si è registrato nella serata di, domenica 6 gennaio, all'ospedale Pineta Grande. Ad essere colpito dal virus un uomo di 34 anni, A.P. le sue iniziali, residente a Mondragone, sempre nel Casertano. L'uomo – con grave crisi respiratoria, cardiopatia ischemica, dislipidemico, obesità grave – si è presentato ieri al Pronto Soccorso dell'ospedale con tutti i sintomi dell'influenza aviaria: poi, è arrivata la diagnosi che ha escluso questo tipo di patologia: "Il 7 gennaio 2019 è stato inviato all'Ospedale Cotugno il tampone nasale che ha escluso influenza di natura aviaria, ma il caso è dovuto a Influenza A H1 2009″.

Da quanto si apprende, il 34enne è tornato da pochi giorni da un viaggio in Sud America, dove ha trascorso le vacanze natalizie. L'uomo versa in gravi condizioni, ricoverato nel reparto di Rianimazione.

L'ospedale messo in quarantena

In via precauzionale, sono state adottate tutte le misure di sicurezza con le quali vengono trattati casi delicati come questo. L'ospedale è stato messo in quarantena: il personale sanitario presente nel nosocomio al momento dell'arrivo del paziente non potrà lasciare l'ospedale per le prossime 48 ore, la durata cioè della procedura di profilassi.