Aggredisce la moglie e tenta di ucciderla, per poi scappare. Una mattinata di terrore quella vissuta a Melito, nell'hinterland napoletano, con la donna che è finita poi ricoverata all'ospedale San Giuliano della vicina Giugliano, fortunatamente non in gravi condizioni. I carabinieri, intanto, sono alla ricerca dell'uomo che ha fatto perdere le sue tracce.

Tutto è avvenuto nella mattinata di oggi, lunedì 14 maggio: la coppia, entrambi di origini marocchine, ha avuto un violento litigio in via Rossi, stradina del centro storico di Melito. Ad un certo punto l'uomo, risultato essere come la moglie un cittadino marocchino regolare, l'ha accoltellata: solo l'intervento dei vicini ha evitato il peggio. A quel punto, l'uomo si è dato alla fuga, mentre la donna è stata trasportata nel vicino centro di Giugliano in Campania, all'ospedale San Giuliano. Fortunatamente, ha riportato ferite lievi e non è dunque in gravi condizioni. I carabinieri della locale stazione stanno ora cercando il marito della donna, che è scappato subito dopo l'intervento dei vicini.