Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia sfiorata, durante la notte, a Melito, nella provincia di Napoli, dove un ragazzo di 19 anni è caduto dal tetto di una scuola. Stando a quanto si apprende, il ragazzo si è arrampicato sul tetto della scuola media Sibilla insieme a 4 amici, tutti ragazzi compresi tra i 16 e i 19 anni: improvvisamente, per cause ancora in corso di accertamento, il 19enne ha perso l'equilibrio ed è caduto di sotto, compiendo un volo di circa 5 metri e atterrando violentemente al suolo. Il giovane è stato così soccorso dai sanitari del 118 e trasportato d'urgenza al Pronto Soccorso dell'ospedale San Giuliano di Giugliano, dove gli è stato diagnosticato un politrauma al torace: le sue condizioni di salute sarebbero gravi, ma il 19enne non sarebbe in pericolo di vita; a causa delle sue condizioni di salute, è stato trasferito all'ospedale Policlinico di Napoli.

Sul luogo del tragico incidente sono arrivati i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica di quanto accaduto. I militari dell'Arma hanno ascoltato i ragazzi che erano sul tetto insieme al 19enne quando è caduto. Stando a quanto gli amici del ragazzo avrebbero riferito ai carabinieri, i cinque amici sarebbero saliti sul tetto identificato come luogo per ascoltare musica e parlare in tutta tranquillità. Non è ancora noto il motivo per il quale il ragazzo abbia perso l'equilibrio e sia caduto al suolo.