Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un uomo è morto e un altro è rimasto gravemente ferito in un incidente stradale avvenuto nella prima serata di oggi, 18 ottobre, sulla Meta-Amalfi, in via Tommaso Astarita, a Meta di Sorrento. La dinamica non è stata ancora ricostruita, sarebbero stati coinvolti una motocicletta e un'Ape; in conseguenza all'incidente il traffico si è completamente paralizzato sulla Meta-Amalfi, la statale 163, con lunghe code in entrambe le direzioni.

Lo schianto è avvenuto poco dopo le 19 nei pressi del frantoio Gargiulo, il punto si trova subito dopo una curva. Stando alle prime ricostruzioni, si sarebbe trattato di uno scontro frontale: la motocicletta avrebbe centrato l'Ape che proveniva dalla direzione opposta, per la violenza dell'impatto il mezzo a tre ruote si è ribaltato. Lo scontro sarebbe stato tanto forte da causare un principio di incendio sul motocarro. L'uomo che era nell'Ape, un anziano residente nella zona, è morto sul colpo per la violenza dell'impatto, mentre il conducente della motocicletta è rimasto ferito ed è in gravi condizioni.

Sul posto è arrivata una ambulanza del 118 per i primi soccorsi, purtroppo per l'anziano non è stato possibile fare nulla. Il motociclista è stato subito caricato sul mezzo e trasportato in ospedale. Intervenuti anche i vigili del fuoco, per supportare i sanitari e per liberare la strada in modo da consentire la ripresa della circolazione, e gli agenti della Polizia Municipale, che si sono occupati dei rilievi iniziali sul luogo dell'impatto per avviare le indagini. Tra le ipotesi, quella secondo cui il motociclista potrebbe avere perso il controllo per via dell'alta velocità, o che si sia trovato davanti l'Ape dopo la curva e non sia riuscito a evitare lo scontro in tempo.