Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un tragedia quella che ha colpito Poggiomarino, nella provincia di Napoli, dove un ragazzino di 15 anni lotta tra la vita e la morte dopo essere precipitato nel vuoto. Stando a quanto di apprende, il 15enne ha scavalcato il balcone della sua abitazione per recuperare il pallone, che era andato a finire su un telone di plastica adiacente. La plastica, però, ha ceduto sotto il peso del ragazzino, che è caduto al suolo da un'altezza di oltre 10 metri, precipitando nel parcheggio di un supermercato. È stata proprio una donna, che stava recuperando la sua auto dopo aver fatto la spesa, a vedere il ragazzino in terra e ad allertare i soccorsi.

Il 15enne è stato così soccorso dai sanitari del 118, che l'hanno trasportato in codice rosso all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, nella provincia di Salerno, dove lotta tra la vita e la morte: è in coma. Sul posto del tragico incidente sono arrivati i carabinieri della stazione di Poggiomarino, guidati dal luogotenente Andrea Manzo, che hanno svolto tutti i rilievi necessari a determinare l'esatta dinamica della tragica fatalità.